Anci Lombardia LogoRegione Lombardia Logo

S.I.SO. Lombardia

Cos'è SISO?

SISO (Sistema Informativo SOciale) è una piattaforma applicativa, in riuso, per la gestione del lavoro sociale presso i comuni e gli ambiti distrettuali del territorio.

Nasce dall'esperienza di Assistenti Sociali del territorio della Provincia di Monza e della Brianza negli anni 2008/2010, viene reingegnerizzato nel 2012 con un contributo della Regione Lombardia e successivamente viene acquisita da Regione Umbria, che ne diviene il maintainer a livello nazionale.

Attualmente in Lombardia, oltre ai 55 comuni del territorio monzese, il SISO è in uso presso la Comunità Montana delle Valli del Verbano, l'Ambito Distrettuale della Lomellina, l'Ambito Distrettuale di Gallarate e, prossimamente, gli Ambiti della Provincia di Lecco (Bellano, Lecco e Merate). Il SISO a livello nazionale è stato acquisito anche da Regione Umbria, Regione Marche, Regione Lazio e Roma Capitale e conta complessivamente 942 comuni per un totale di 11.057.983 di abitanti (dati ISTAT 01/01/2020).

Considerato il numero di utilizzatori, essendo una piattaforma in riuso pubblico a livello nazionale, qualsiasi implementazione richiesta da un singolo ambito o da una singola regione, viene "offerta" a tutti gli utilizzatori del sistema con grandi vantaggi economici per tutti.



Com'è articolato il sistema?

Il sistema è diviso in due sezioni:

  • Il Segretariato Sociale Professionale - Ufficio della Cittadinanza
  • La Cartella Sociale e il fascicolo

SEGRETARIATO SOCIALE PROFESSIONALE

«La funzione di segretariato sociale risponde allesigenza primaria dei cittadini di avere informazioni complete in merito ai diritti, alle prestazioni, alle modalità di accesso ai servizi, di conoscere le risorse sociali disponibili nel territorio in cui vivono, che possono risultare utili per affrontare esigenze personali e familiari nelle diverse fasi della vita».

Dal Nuovo dizionario di servizio sociale” - Carocci editore Faber gennaio 2013

La sezione del Segretariato Sociale permette registrare gli accessi del cittadino con i propri dati anagrafici, eventuali permessi di soggiorno (se stranieri), i dati del nucleo familiare, i titoli di studio, la professione e l'ambito lavorativo, i dati dell'abitazione, i dati del medico curante, i bisogni emersi, i servizi richiesti, gli eventuali interlocutori e le proposte di eventuale presa incarico.


CARTELLA SOCIALE E FASCICOLO

«Con il termine Cartella Sociale” si intende lo strumento professionale di tipo informativo e gestionale che per eccellenza è atto rappresentare il processo di aiuto […]. E' come lo strumento essenziale per la raccolta delle informazioni utili per la valutazione della situazione dellutente, per la definizione degli obiettivi che lassistente sociale e la persona intendono raggiungere.
Lutilizzo della cartella sociale serve anche per ricercare un linguaggio comune tra i diversi operatori, è garanzia di continuità tra il cittadino e il servizio sociale, guida il monitoraggio dellattività professionale accertandone anche la coerenza; serve per sistematizzare e pianificare gli interventi, per monitorare lappropriatezza tra domanda e bisogno, tra bisogno e risposta, tra risposta e costi».

Dal Nuovo dizionario di servizio sociale” - Carocci editore Faber gennaio 2013

La Cartella Sociale Informatizzata contiene tuti i dati della persona, del suo nucleo famigliare e di prossimità, i dati dell'eventuale invalidità civile o certificazioni, i dati sulla d'abilità, le segnalazioni del Tribunale dei Minori, i dati di presa in carico e gli operatori che lavorano sul caso.

Inoltre sarà possibile inserire i diari delle attività dell'Assistente Sociale, gli interventi programmati e realizzati con l'esportazione sul casellario SIUSS dell'INPS, le attività professionali, i piani di intervento individualizzati, il caricamento dei documenti, i dati della scuola, le valutazioni multidimensionali (Barthel, ADL, SINA, SIMBA, ecc.), i dati della scuola, i dati dell'ISEE, i provvedimenti del tribunale con lo scadenzario.

Debiti informativi

Il sistema permette di inviare i debiti informativi presso l'INPS attraverso le estrazioni delle informazioni da caricare massivamente sul casellario SIUSS dell'INPS.

Sono in previsione aggiornamenti che prevedono i debiti informativi verso Regione Lombardia tipo la Misura B2, il Dopo di Noi, ecc.

Reportistica

Il sistema possiede un programma di report open source che permette di interrogare, con una business intelligence, tutti i dati presenti nel programma facendo numerose interrogazioni secondo le proprie necessità. Possono essere incrociate molte variabili e il risultato può essere di tipo grafico, geografico con una mappa, numerico.

Si possono creare dei report su base temporale per ripeterli secondo le necessità. I permessi possono essere realizzati per comune, ambito o provincia ma i dati anagrafici rimangono secretati per garantire la privacy dei cittadini in carico ai servizi.

Referenze


HelpDesk

Sei un utilizzatore della cartella sociale informatizzata?
Se hai bisogno di assistenza contattaci scrivendo a assistenza@sisolombardia.it per aprire un ticket e verrai presto ricontattato.

Ricordati di indicare il tuo Comune, Ambito e lasciarci un recapito telefonico.



Partner

In collaborazione con

Affari Regionali Aria - Azienda Regionale per l'Innovazione e gli Acquisti